La Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali ha annunciato la lista dei convocati che faranno parte della squadra azzurra in occasione dei Campionati Europei di Calcio Amputati in programma a Cracoviain Polonia dal 12 al 19 settembre prossimi.
La presentazione ufficiale si è svolta a Roma presso la sede del Comitato Italiano Paralimpico alla presenza del Presidente federale Sandrino Porru, del Presidente CIP Luca Pancalli e del Presidente Divisione Paralimpica FIGC Franco Carraro.
Alla rassegna europea prenderanno parte 13 Azzurri, 11 giocatori e 2 portieri provenienti da tutti e quattro i club del territorio nazionale (Vicenza Calcio Amputati, Nuova Montelabbate, Apd Levante C Pegliese e Fabrizio Miccoli).
A Cracovia le squadre che punteranno a conquistare il titolo continentale sono 14 e sono inserite in 4 gironi di qualificazione.
L’Italia, presente nel gruppo D, giocherà contro la Turchia, campione in carica dal 2017 e la Georgia. Passano al turno successivo dei quarti di finale le prime due classificate, mentre le restanti affronteranno match di classificazione per definire il piazzamento conclusivo.
L’incontro Polonia-Ucraina inaugurerà l’Europeo il 12 settembre, mentre il debutto della Nazionale italiana è in programma il 14 settembre alle 14:30 contro il team georgiano in una partita sicuramente ostica, ma abbordabile. Il giorno successivo gli Azzurri si scontreranno invece con la formazione turca, la più forte al mondo.
Le semifinali sono previste il 18 settembre, mentre la finale è fissata per domenica 19 settembre.
Nella rassegna precedente l’Italia, che ha svolto la preparazione tecnica pre-Europei a Montecreto in provincia di Modena, si era piazzata al quinto posto.

Le partite degli Azzurri saranno trasmesse in diretta streaming sul canale Facebook di Fispes e di Eaff.

“L’Europeo di Calcio amputati è un appuntamento importante a cui abbiamo lavorato alacremente nonostante le restrizioni Covid. Il nostro girone”, ha affermato Sandrino Porru, presidente della Fispes, “non è semplice, ma ce la metteremo tutta per superare il turno ed andare più avanti possibile.  La nostra partecipazione alla rassegna continentale è un traguardo che fa da preludio al processo di inclusione del Calcio amputati dentro la Figc in modo da creare quei presupposti di pari dignità e di sostegno a questa disciplina sportiva”.

Il presidente della Divisione Paralimpica Figc Franco Carraro aggiunge: “La Figc fa quel che può per dare una mano al movimento paralimpico. Il calcio ha due grandi potenzialità, una notorietà straordinariamente importante e disponibilità economiche e finanziarie: è molto importante che il rapporto continui e si sviluppi senza personalismi cercando di realizzare delle cose”.

Il mister della nazionale Calcio amputati, Renzo Vergnani, parlando della squadra ha detto: “Di sicuro il Covid non ci ha aiutato perché abbiamo perso una qualche pedina importante e non ci ha permesso una preparazione ottimale, ma abbiamo un gruppo affiatato e questo aiuta. La posta in gioco è alta, non solo il Campionato Europeo, ma anche la qualificazione ai Mondiali del 2022: se non entriamo nelle prime otto squadre, siamo sicuramente esclusi”.

Lista dei convocati

  • David Bonaventuri  (Asd Nuova Montelabbate): difensore
  • Marco Buonocore  (Apd Levante C Pegliese): difensore
  • Marcello Cirisano (Asd Fabrizio Miccoli): attaccante
  • Vincenzo De Fazio (Apd Levante C Pegliese): attaccante
  • Pier Mario Gardino (Asd Nuova Montelabbate): portiere
  • Emanuele Leone (Vicenza Calcio Amputati Asd): centrocampista
  • Lorenzo Marcantognini  (Asd Nuova Montelabbate): centrocampista
  • Francesco Messori (Vicenza Calcio Amputati Asd): centrocampista
  • Emanuele Padoan (Vicenza Calcio Amputati Asd): centrocampista
  • Daniel Priami (Asd Nuova Montelabbate): portiere
  • Marco Pollicino (Apd Levante C Pegliese): difensore
  • Gianni Sasso (Vicenza Calcio Amputati Asd): attaccante

I gironi dell’Europeo
Girone A: Polonia, Spagna, Ucraina, Scozia
Girone B: Inghilterra, Francia, Grecia
Girone C: Russia,  Irlanda, Germania, Belgio
Girone D: Turchia, Italia, Georgia

Programma orario partite Italia
14 settembre, ore 14:30: Italia vs Georgia
15 settembre, ore 16: Italia vs Turchia
17 settembre
ore 11: C1 vs D2 (posizione 1-8): quarti di finale
ore 12:30: C4 vs D3 (posizione 9-14)
ore 13: D1 vs C2 (posizione 1-8): quarti di finale
18 settembre
ore 15: prima semifinale
ore 17:30: seconda semifinale
19 settembre, ore 20: finale