L’A.Carraro Imoco Conegliano è Campione d’Europa! Nella SuperFinal di Verona le Pantere gialloblù hanno coronato anni di rincorsa al massimo trofeo continentale mettendo in bacheca il titolo che mancava, il 13° della storia del club gialloblù nato solo nel 2012.
La finale all’AGSM Forum è stata conquistata dopo una grande battaglia di oltre due ore contro le rivali del Vakifbank Istanbul, l’unica squadra d’Europa che fino a stasera aveva un record positivo contro Conegliano grazie alle due vittorie turche del 2017 (finale di Champions al Palaverde) e del 2018 (semifinale a Bucarest), a fronte del successo gialloblù del 2019 nella semifinale del Mondiale per Club in Cina.
Ora è arrivata questa fantastica vittoria a completamento di una stagione incredibile, una “perfect season” che resterà negli annali con l’A.Carraro Imoco capace di vincere tutte le partite giocate in Italia e in Europa (e la striscia vincente è arrivata a quota 64, ultima sconfitta il 12 dicembre 2019) per un leggendario “quadriplete”: Supercoppa, Coppa Italia, Scudetto e Champions League.
Mvp Paola Egonu autrice di 40 punti di cui 10 solo nel tie-break.

A. CARRARO IMOCO CONEGLIANO – VAKIFBANK ISTANBUL 3-2 (22-25,25-22,23-25,25-23,15-12)
Conegliano: Wolosz 4,Egonu 40, De Kruijf 11, Hill 9, Sylla 4, Folie 9, De Gennaro, Fahr ne, Adams 10, Caravello, Gennari, Omoruyi ne, Butigan ne, Gicquel ne.All.Santarelli
Vakifbank: Haak 33, Ognjenovic 1, Gunes 11, Bartsch 13,Rasic 6, Gabi 14, Orge, Ismailoglu ,Akman ne,Gurkaynamak ne, Kafkas ,Ozbay , Senoglu ne,Aykac. All.Guidetti
Arbitri: Michlic e Dobrev
Durata set:2 8′,32′,30′,30′,21′ – tot. 2h21′
Note: Errori battuta: Co 13,Vak 8;Aces 13-8; Muri: 11-7; Errori attacco: 14-15 . MVP: Egonu