Pesante sconfitta per la Venplast Dossobuono tra le mura amiche del PalaDossobuono, per mano di una Casalgrande Padana che vince in maniera netta e prorompente per 36-20, confermando meritatamente il primato in classifica.

Ci si aspettava un incontro complicato per sopperire agli importanti valori della squadra ospite, ma sicuramente non una sconfitta come quella vista al PalaDossobuono ieri sera. Di partita non si è praticamente mai potuto parlare, perchè fin dal primo istante un monologo a tinte bianco-rosse ha caratterizzato il match; Barani è costretta a chiamare time-out al 5’ sul 5-1 ospite, ma la sospensione non fornisce gli effetti sperati. Casalgrande al 18’ fissa il +10 e rientra negli spogliatoi sopra di 17 reti con il tabellone che recita un eloquente 24-7.

Nella ripresa la Venplast muove il proprio orgoglio, disputando un buon quarto d’ora e scalfendo lo svantaggio fino al -11 sul 28-17 al 43’. Nel finale però Casalgrande riaccende un motore messo in folle per qualche minuto, ristabilendo un margine pesante, chiudendo sul 36-20 finale.

La Venplast Dossobuono tornerà in campo nel prossimo fine settimana, più precisamente domenica 28 febbraio alle ore 16.00 per un altro scontro diretto in casa della Leonessa Brescia.

Venplast Dossobuono – Casalgrande Padana 20-36 (p.t. 7-24)
Venplast Dossobuono:
Battaglia, Berardo, Bozzi, Cacciatore 1, De Marchi 2, Graziani 4, Marchegiani 6, Marchiori, Mazzieri 1, Merzi, Novesi, Prudenziati 1, Rensi, Rizzardi 1, Zanette 3, Zorzella 1. All. Elena Barani
Casalgrande Padana: Artoni A 4, Artoni S 3, Bonacini, Dallari 4, Franco 7, Furlanetto 6, Giombetti 4, Kere, Lassouli 2, Lusetti 2, Orlandi 4. All. Matteo Corradini
Arbitri: Doronzo – Ciapetti