Si chiama PINK SIDE il “Lato Rosa” della pallacanestro, il progetto di collaborazione messo in campo da due realtà cestistiche del Comune di Villafranca: Alpo Basket ‘99 e Dossobuono basket. Le società hanno voluto, con questa iniziativa, condividere idee, intenti e soprattutto persone, per permettere uno sviluppo più ampio  della pallacanestro femminile sul territorio.

Il Presidente di Dossobuono Basket Massimo Di Pietro afferma: «Abbiamo voluto dare alle nostre ragazze un senso al loro percorso di crescita e di continuità con uno sguardo al futuro. Abbiamo il merito e la fortuna di aver formato un gruppo di ragazze del 2007, 2008 e 2009 che l’anno scorso ha partecipato al campionato U13 così come l’Alpo Basket ‘99. Dopo un confronto, cercando di uscire dalle logiche di campanile, con il presidente di Alpo Basket Renzo Soave ci è sembrato molto più utile per le atlete dar vita ad una collaborazione».

Renzo Soave aggiunge: «Unendo le forze riusciamo a formare due squadre: una U14, formata da ragazze nate nel 2007 e una U13, formata da ragazze nate nel 2008 e 2009. Questa diversa suddivisione permette alle atlete di allenarsi in situazioni più omogenee e di dare a tutte la possibilità di esprimere il proprio potenziale nella migliore condizione possibile».

Unanime il parere dei responsabili dei rispettivi settori giovanili, Francesca Dotto e Franco Modenini: «Purtroppo il ridotto numero di ragazze che giocano a pallacanestro costringono le Società a mettere in campo gruppi eterogei in termini di età e spesso non per “scelta tecnica” ma come unica possibilità».

Le due squadre si chiameranno quindi “PINK SIDE” e si alleneranno nelle palestre di Alpo, Dossobuono e Villafranca cercando di incontrare le esigenze di genitori e ragazze e saranno guidate da uno staff condiviso dalle Società. Francesca Dotto e Marina Dzinic guideranno l’under 14, mentre Maria Giovanna Rossi e la stessa Francesca Dotto saranno alla guida dell’under 13. Entrambe le squadre saranno seguite sotto il profilo atletico da Enrico Modenini.

Il progetto “PINK SIDE” non si fermerà qui e tra gli obiettivi, si propone di lavorare insieme per promuovere e potenziare la pallacanestro attraverso progetti scolastici comuni sul territorio. Ci sarà anche una fase ulteriore: coinvolgere altre società vicine per territorio e soprattutto per ideali, nella crescita e nella promozione del settore femminile, cercando di proporre attività che amplino e aumentino il numero delle ragazze che si avvicinano al basket, allargando così il “lato rosa” dello sport più bello del mondo.