Dal 17 al 20 settembre si svolgerà il 18° Tocatì – Festival Internazionale dei Giochi in Strada.
L’edizione 2020 sarà diversa dal solito; sarà infatti un festival diffuso in quanto, per la prima volta, si svolgerà in 13 borghi italiani oltre che nel centro storico di Verona, dove sarà organizzato nel rispetto delle ordinanze e linee guida vigenti in materia di tutela della salute pubblica.
Borghi minori ma immensi, dalla cultura ricca, molti dei quali già riconosciuti come siti UNESCO o come borghi più belli d’Italia.

Saperi artigianali, musica tradizionale, ma sopra a tutto i Giochi e Sport Tradizionali: pratiche senza tempo che ci accompagnano a scoprire la penisola italiana.

Il Festival – organizzato dalla Associazione Giochi Antichi (AGA) – ha adottato dal 2015 un sistema di gestione sostenibile e ottenuto la certificazione ISO20121 “eventi sostenibili”.
Il direttivo di AGA ogni anno analizza il report delle azioni sostenibili e in ottica di miglioramento continuo rinnova e intensifica il proprio impegno. La stesura del documento di politica di sviluppo sostenibile  e la condivisione con tutti gli stakeholder dimostra l’impegno nell’applicazione dei principi di sviluppo sostenibile nelle attività di gestione del Festival.

In quest’anno eccezionale l’attenzione alle norme sanitarie cresce ulteriormente: il Festival Tocatì si svolgerà nel rispetto delle ordinanze e linee guida vigenti in materia di tutela della salute pubblica.

Anche SportdiPiù magazine, da sempre vicino alle tradizioni legate al mondo dello sport, ha dedicato uno speciale all’evento sul numero 65 in distribuzione dal 15 settembre.

 

SFOGLIA IN ANTEPRIMA LO SPECIALE TOCATI’ 2020