Tour in mountain bikegiri in biciclettapasseggiate ed escursionipesca e arrampicate
Tutto questo e molto altro è l’area vacanza Passo Resia, località che offre a tutti coloro che vogliono passare un’estate in attività, moltissime opportunità per terra, per acqua e per aria!
Lungo 200 chilometri di sentieri preparati e segnalati e 350 chilometri di piste ciclabili i visitatori possono scoprire il paesaggio naturale della parte “finale” della Val Venosta, ai confini con Austria e Svizzera.
I laghi sono meta molto apprezzata per pescatori e velisti.
Le possibilità di fare kitesurfing sul lago di Resia, di cavalcare su cavalli avelignesi attraverso boschi soleggiati e di esercitarsi nell’arrampicata sulle due vie ferrate in loco, offrono anche prospettive nuove e diverse. Anche una gita in nave sulla MS Hubertus può essere un modo originale per scoprire la zona.

Vuoi scoprire di più di questa bellissima zona?
SFOGLIA QUI LA BROCHURE INFORMATIVA

Il comprensorio turistico Passo Resia al confine con Austria e Svizzera è un paradiso per tutti coloro che amano la natura, per gli sportivi, per buongustai alla scoperta di nuovi prodotti regionali e per chi si interessa di cultura.
Unico è il campanile sommerso nel lago di Resia presso Curon, che viene considerato il simbolo della Val Venosta e che ricorda gli eventi drammatici vissuti dalla gente di questa regione. Poco sopra l’abitato di Resianasce il fiume Adige, il secondo per lunghezza di tutt’Italia.
Il terzo paese che si trova sull’altipiano dei laghi Passo Resia è S. Valentino alla Muta, adagiato sulle rive dell’idilliaco lago di S. Valentino.
Dall’abitato di Curon si raggiunge Vallelunga, una valle laterale alpina d’alta quota con molti piccoli insediamenti e masi sparsi. Vallelunga è un posto molto apprezzato dagli sportivi.
L’area vacanza Passo Resia è ancora oggi all’altezza della sua tradizione storico-culturale; anche per quanto riguarda lo stile di vita. Costumi e tradizioni antiche, come il lancio di dischi ardenti, i fuochi del Sacro Cuore di Gesù oppure i cortei dei diavoli Krampus vanno a braccetto con l”innovazione e l’ architettura contemporanea.
I visitatori, in questo paesaggio culturale unico nel suo genere, possono seguire le tracce delle chiese di montagna, e scoprire molti altri aspetti interessanti del Passo Resia. Chiese, conventi e musei testimoniano l’importanza storica della regione dell’area vacanza Passo Resia.