Il governatore della Regione Veneto Luca Zaia ha dato il via libera oggi, venerdì 26 giugno, alla pratica degli sport di contatto. Un segnale importante che autorizza la pratica degli sport di squadra, soprattutto a livello amatoriale.
“Abbiamo firmato una nuova, importante ordinanza valida fino al 10 luglio, con la quale autorizziamo lo sport di contatto e di squadra, come calcio, calcio a 5, rugby e altro. Ci si disinfetta le mani, si va a giocare senza la febbre o tosse nel rispetto di tutti, usando il buon senso”.
Con questa nuova ordinanza è anche consentita la riapertura delle saune (non dei bagni turchi a meno che non lo si faccia da solo.) Riapriranno anche gli ippodromi.
Importanti indicazioni arrivano anche per quanto riguarda il trasporto pubblico locale a terra, su rotaie e in acqua dove viene autorizzata la capienza in base a quanto previsto dall’omologazione con obbligo di mascherina e igienizzazione delle mani a bordo. La stessa regola vale con taxi, bus turistici e noleggio con conducente. Tornano anche i giornali e le riviste in bar ed esercizi commerciali.