Un piccolo momento istituzionale, al BluVolley Sporting Club, con i saluti dell’Assessore allo Sport Filippo Rando e del consigliere comunale Stefano Bianchini ai ragazzi dei BluVolley City Camp.
Accompagnati dal Direttore Generale gialloblù Fabio Venturi, i due rappresentanti del Comune hanno visitato il centro di via I Traversa Spianà, dove sono in pieno svolgimento le attività estive del centro Multisport. Non è mancato il confronto con i ragazzi, l’incoraggiamento a tornare a godersi lo sport e l’aria aperta con gli amici, e anche qualche divertente domanda da parte dei bambini.

Di seguito le principali dichiarazioni dell’Assessore Rando: “Ringrazio Bluvolley per aver organizzato questi Camp, pieni di ragazzi splendidi, che ci danno un segnale di ripresa. Spero in un’estate colorata e con tante attività come questa per tutta la città. Questo è un primo passo, naturalmente, aspettiamo anche i massimi campionati, e sono convinto che BluVolley sarà ancora una volta protagonista in SuperLega, e regalerà emozioni. Lo sport è un simbolo, un motore della nostra società, dopo scuola e lavoro tante persone vi si dedicano. Venire qui a giocare a pallavolo e a tutte le altre discipline proposte diventa fondamentale per ritrovare la normalità. Bellissima anche l’iniziativa di trasmettere in diretta su maxischermo le partite dell’Hellas Verona. Il calcio può fare da apripista ad altre discipline per ripartire, e intanto possiamo tifare per i colori della nostra città in questo ampio parco verde, dove si sta benissimo, a pochi passi dal “Bentegodi”. Una gran bella opportunità per i cittadini veronesi”.

Il Consigliere Comunale e presidente Fipav Verona Stefano Bianchini è stato fra i protagonisti della mattinata di ieri, spendendo parole di entusiasmo per le attività BluVolley, e aprendo alla prossima stagione.
Ecco le sue principali dichiarazioni: “Ho sempre raccomandato ai club del territorio di non fermarsi con le attività, di tenere i ragazzi in movimento e alimentare l’amore per il nostro sport. BluVolley è un ottimo esempio e io ne sono felicissimo. Dobbiamo lasciarci alle spalle il lockdown, adesso, tornare a uscire di casa, i ragazzi devono fare sport. Il 12-13 settembre ripartiremo con Sport Expo proprio per spingere a fare attività. L’annuncio di Kaziyski? Matey è un apporto fondamentale alla squadra, la società sta facendo un ottimo lavoro per costruire una squadra di livello. Il lockdown ha scombussolato tutti quanti, ma siamo pronti a ripartire con i campionati a metà settembre, c’è tutto il tempo per ricominciare”.