Nel fine settimana appena trascorso a Lubiana si è svolto il torneo internazionale G1 “Slovenia Open”, un grande spettacolo che vede coinvolti i migliori atleti del continente.
Il valeggiano Matteo Marjanovic (neo convocato per la nazionale, dove parteciperà al Dutch Open) conferma le sue potenzialità battendo in semifinale il forte atleta di casa che parteciperà alle prossime olimpiadi di Tokio.
Peccato per Matteo che poi perderà la finale, aggiudicandosi comunque un pregiatissimo argento.
L’Olimpic taekwondo Verona, del maestro Salvatore Selvaggio,si è aggiudicata altri n.2 prestigiosi allori.
La campionessa italiana, la valeggiana Martina Dalla Vecchia si aggiudica un’altra medaglia di argento nella categoria cadetti.
Completa il palmares il veronese Lorenzo Cinquetti con una medaglia di bronzo negli juniores.
Buone prove sono arrivate pure da Mirco Mazzi, Tara Peslac e Elena Faretta.

Maurizio Faretta