Domenica 2 febbraio si è svolto il Campionato Regionale AICS per la complessa specialità degli obbligatori. Per il CUS Verona Pattinaggio, vi hanno preso parte ben 14 atleti federali che con precisione, impegno e altissima concentrazione hanno ottenuto risultati strepitosi.
La mattina hanno aperto la gara gli atleti più grandi ed esperti, con esercizi ad alto tasso tecnico. Michele Filipozzi e Arianna Rossettini (classe 2003), al loro primo anno in categoria Divisione Nazionale C, hanno ottenuto rispettivamente il primo e il secondo posto. Giulia Filipozzi (cat. Divisione Nazionale S, classe 2000) ha conquistato il secondo posto.
Nel primo pomeriggio, grandi emozioni per le giovani atlete classe 2012, alla loro prima esperienza in questa difficile specialità. Per i Giovanissimi A, Alice Ederle, con una prova tutta carattere, ha conquistato il titolo di campionessa regionale AICS, mentre la sua compagna Jennifer Puscasu ha ottenuto il terzo posto.
Di solo un anno più grande, Filippo Cavarzere ottiene il secondo posto, migliorando notevolmente il punteggio grazie al secondo esercizio obbligatorio.

La terza fase della gara è stata magistralmente condotta dalle nostre atlete: per la categoria Esordienti Regionali A (classe 2010) l’intero podio si è colorato dei colori cussini, con il primo posto e titolo di campionessa regionale 2020 ad Alice Graziani, seguita da Aurora Strazzer al secondo posto e da Gaia Guiso al terzo posto. Camilla Gioia si è dovuta fermare al quarto posto, non essendoci abbastanza spazio sul podio, in una categoria di oltre quindici atleti.Anche nella categoria seguente, con esercizi nuovi, il titolo di vicecampionessa regionale è andato a Caterina Recchia che, con i denti, ha agguantato il podio.
Decisamente importanti e di spicco anche i risultati ottenuti da Valentina Ravazzin, Giulia Beda ed Elena Saccani che hanno saputo controllare l’emozione e terminare gare di alto valore tecnico.

Le allenatrici Serena e Stella Mazza, Silvia Piazza e Raffaella Sgalambro si dicono estremamente soddisfatte di questi atleti, che con impegno e passione si allenano assiduamente, spostandosi anche di diversi chilometri a causa della cronica mancanza di piste adeguate al pattinaggio artistico a rotelle a Verona.
Lode quindi alla loro passione e impegno che li porterà sicuramente ad altre ottimi risultati in futuro!

Il prossimo appuntamento che vedrà protagonisti i ragazzi federali del CUS Verona Pattinaggio sarà il 29 febbraio a San Giovanni Lupatoto (VR) in occasione del campionato provinciale di federazione.