Il Rally Club Bardolino comunica con grande soddisfazione che martedì 5 novembre la Giunta Sportiva dell’ACI riunitasi a Roma presso la sede centrale dell’Automobile Club d’Italia ha dichiarato il 16° Benacus Rally come migliore gara del 2019 del CRZ per la Zona 3.

Un premio che ha un valore ancora più importante se si tiene presente che l’edizione di quest’anno ha visto per la prima volta il Rally Club Bardolino nella veste di organizzatore dopo aver affiancato per anni la Scuderia CAR Racing titolare della manifestazione.

E’ una grandissima soddisfazione per noi! – ha dichiarato il presidente del comitato organizzatore e del Rally Club Bardolino Nicola Boni – siamo molto fieri di questo riconoscimento che ci giunge direttamente dalla massima autorità sportiva automobilistica nazionale. Ci ripaga di tutti gli sforzi fatti e di tutte le notti insonni passate nel far si che la gara si potesse svolgere al meglio. Noi siamo animati da una sana passione per i rally e per il nostro territorio e dopo molti anni di affiancamento, quest’anno ci è stata offerta l’opportunità di organizzare con il nostro gruppo la gara di casa e di questo non posso che ringraziare il presidente della Scuderia Car Racing Massimo Zanetti.”

Una gara oramai parte integrante di un territorio ad alto flusso turistico come la zona del Lago di Garda e del Monte Baldo e che già dagli esordi ha accolto il Benacus Rally nei suoi eventi più importanti come sottolinea lo stesso Boni: “Fin da subito si è instaurata una stretta collaborazione con i comuni di Bardolino, San Zeno di Montagna, Caprino Veronese, Ferrara di Monte Baldo e Cavaion Veronese, senza il loro supporto e quello delle Forze dell’Ordine locali sarebbe stato impossibile realizzare una manifestazione sportiva di questa portata. Questo premio va condiviso anche con loro, con gli amministratori che hanno voluto darci fiducia quando gli abbiamo proposto di passare sul loro territorio con la nostra gara e naturalmente con tutti gli sponsor che ci hanno appoggiato, ad iniziare da Agostino Rizzardi, da sempre amico ed importante sostenitore del Rally Club Bardolino e del Benacus Rally con l’Azienda Agricola Guerrieri Rizzardi con noi fin dagli inizi della nostra collaborazione con il Benacus Rally”.

Un premio, questo conferito dalla Giunta Sportiva ACI non solo “virtuale”, ma che oltre a vedere premiato il Rally Club Bardolino con una coppa nella cerimonia delle premiazioni, offrirà all’organizzatore il rinnovo gratuito della propria licenza, oltre all’iscrizione gratuita al calendario nella stagione successiva.

La nostra Zona racchiude alcune provincie dove i rally sono di casa da sempre: – conclude Boni – Trentino Alto Adige, e le province venete di Verona, Vicenza, Treviso, Padova e Rovigo, se andiamo a vedere l’elenco della gare dove è inserito anche il Benacus troviamo alcune delle manifestazioni più blasonate e cariche di storia del panorama rallystico nazionale. Per noi cresciuti a pane e rally è una cosa ancora difficile da credere e questo riconoscimento, che vorrei condividere con Andrea Vedovelli, Nicola Sabaini, Daniele Salvetti e Leonardo De Fanti, lo storico gruppo del Rally Club Bardolino, può solo che spingerci a migliorarci, ben sapendo che in ogni cosa che facciamo dobbiamo avere come riferimento quegli organizzatori che con le loro gare hanno saputo creare la storia di questa specialità contagiandoci con il loro amore per i rally. Infine, un grazie a tutto il personale di servizio e ai volontari che hanno lavorato durante l’edizione 2019, oltre ovviamente a tutti i concorrenti che hanno deciso di “esserci”. Questo è sicuramente un risultato di squadra e il merito passa indistintamente da tutti”