Domenica 20 ottobre torna l’Adigemarathon di canoa, kayak e rafting sul fiume Adige, giunta alla 16a edizione, in programma domenica 20 ottobre. In acqua scenderanno gli agonisti, sul tradizionale percorso di 35 chilometri da Borghetto di Avio (Trento) a Pescantina (Verona); gli amatori e gli appassionati di rafting pagaieranno per 20 chilometri dall’Isola di Dolcè a Pescantina. Confermata, oltre alla consolidata gara internazionale, la mezza maratona dedicata ai ragazzi tra i 12 e i 15 anni da Dolcè a Pescantina. Il programma della manifestazione si completa con la gara di Rafting (R6), Campionato Italiano Maratona e la gara di SUP che si svolgerà sulla stessa distanza della mezza maratona. La manifestazione è organizzata dal veronese Canoa Club Pescantina presieduto dal pluricampione del mondo di canoa Vladi Panato in collaborazione col trentino Canoa Club Borghetto d’Avio guidato da Albino Borghetti, il fondamentale supporto del Comune di Dolcè, Pescantina, Bussolengo ed il patrocinio di Provincia di Verona, Provincia di Trento, Comuni di Bussolengo, Avio, Brentino Belluno, Rivoli Veronese.

Opereranno, lungo il fiume Adige, oltre 300 volontari, impegnati in servizi di supporto e per garantire ai partecipanti sicurezza (Croce Rossa Comitato della Valpolicella e Bardolino, Protezione civile ambientale di Verona, Protezione Civile di Dolcè, Polizia Locale Dolcè e Pescantina, Arma dei Carabinieri), ristori ed impegno sociale (Avis Valdadige, Gruppo Alpini Dolcè, Pro Loco e Gruppo Alpini di Volargne; sezioni Avis di Settimo, Balconi e Pescantina). Nel villaggio della canoa, a Pescantina, protagoniste assolute saranno cuochi e cuoche, coordinate da Ermino Panato, che sforneranno domenica 20 ottobre migliaia pasti a base di tortellini, cotechino e pearà. Sul sito internet www.adigemarathon.com tutte le informazioni per le iscrizioni e quant’altro.