E’ stato presentato ieri, martedì 12 agosto, il nuovo centrocampista dell’Hellas Verona Darko Lazovic. Queste le dichiarazioni rilasciate durante la conferenza stampa.
La scelta di Verona? Bella piazza, bella tifoseria. E poi è stato importante mister Juric, che ha cominciato a chiamarmi per convincermi fin da quando è arrivato al Verona, così come la società. E’ importante sentire la fiducia di queste componenti, penso di aver fatto la scelta giusta e che dimostrerò in campionato il mio valore. Nel gruppo c’è molto talento, con un mix di giovani ed esperti. Per quanto mi riguarda, con Juric, che mi conosce bene, ho sempre fatto l’esterno di centrocampo, sia a destra che a sinistra, poi si vedrà ma io sono a disposizione e devo dimostrare ogni giorno di meritare un posto”.

Un contratto triennale segno che Lazovic, a Verona, vuole lasciare un segno: “Sono uno che quando cambia squadra vuole starci a lungo, anche qui voglio fare bene e restare più tempo possibile. Vorrei lottare fino alla fine per la salvezza, negli anni al Genoa ho maturato molta esperienza in questo senso e questa piazza merita di restarci”.

E domenica, al Bentegodi, primo impegno ufficiale in Coppa Italia.
“Domenica – conclude Lazovic – con la Cremonese, si comincia; è sempre bello quando si inizia a giocare per i tre punti. Prima pensiamo a passare il turno, poi arriva il campionato dove dovremo cercare di fare subito punti preziosi, che aiutano sempre”.