È stato presentato oggi allo stadio Martelli il nuovo allenatore del Mantova Lucio Brando che prende il posto di Massimo Morgia. “Sono emozionato nel cominciare questa nuova avventura per l’importanza della piazza e per il calore dei suoi tifosi. È stata una scelta istintiva perché vedo in questa società una grande opportunità”, sono state queste le prime parole di mister Brando, 47 anni, di Biella. Il nuovo tecnico dei biancorossi approda a Mantova dopo un anno al Fiorenzuola, giunto al quinto posto nel campionato di Serie D, girone D, e sconfitto nella semifinale play off dal Modena.
Ancora presto per Brando per sbilanciarsi sul modulo da adottare non avendo ancora visto i giocatori a sua disposizione al lavoro, ma ha fatto intendere che “si giocherà a quattro in difesa”. Per quanto concerne, invece, la campagna acquisti si è detto soddisfatto degli attuali giocatori e che ha piena fiducia nel direttore sportivo. Naturalmente non si escludono dei ritocchi in base alle necessità.
Lo staff tecnico sarà composto dal vice allenatore Gian Luca Garzon e dai riconfermati Federico Infanti come preparatore dei portieri, Nicholas Lazzari come match analist e collaboratore tecnico, professor Corrado Merighi come preparatore atletico e Matias Cuffa come allenatore della Juniores e collaboratore tecnico prima squadra.
A termine della conferenza stampa il ds Emanuele Righi ha annunciato l’acquisto dall’Albinoleffe del portiere greco Vasilios Athanasiou, vent’anni, e due presenze nella Under 19 della Grecia.

Giorgio Vincenzi