E’ il giorno della finale: stasera a Villafranca (ore 20.30) si gioca gara-1 Alpo – Costa Masnaga, finale del girone nord della A2 femminile. Gara-2 è in programma sabato sera a Costa Masnaga (LC): chi totalizzerà più punti tra andata e ritorno, sarà automaticamente promosso in A1; la perdente, invece, affronterà in uno spareggio “secco” la perdente di Palermo-Bologna, finale del girone sud, per una terza promozione nella massima categoria.

In casa Alpo Basket l’attesa è febbrile: al PalaVillafranca è previsto il grande pubblico, come ha caldeggiato il Sindaco di Villafranca, Roberto Dall’Oca. Del resto è un traguardo storico per la società biancoblù: pure lo scorso anno la finale del girone nord fu Costa-Alpo, ma allora si giocò in gara unica (vinta in trasferta dall’Ecodent Point) che però dava accesso ad uno spareggio e non ad una promozione immediata.

Il Presidente Renzo Soave non sta più nella pelle: «Siamo finalmente arrivati a giocare la finale per salire in A1, è un evento storico della pallacanestro femminile veronese perché nella nostra provincia non era mai successo prima. Ce la metteremo tutta per arrivare a questo traguardo, anche se sappiamo che non sarà facile perché avremo di fronte un avversario difficilissimo». Stasera avrete l’aiuto del pubblico villafranchese che si annuncia numeroso: «Lo speriamo perché dobbiamo assolutamente partire con il piede giusto in casa e pertanto la spinta del pubblico sarà importantissima. Noi ci crediamo e faremo del nostro meglio sia oggi che sabato sera nell’infuocato campo di Costa Masnaga».