Operazione Fano iniziata: la Virtus Verona è partita alla volta delle Marche dove domani (ore 16.30) si giocherà una fetta di salvezza nello  scontro diretto in programma allo stadio Mancini.
Prima di partire, l’allenatore rossoblu Luigi Fresco ha così commentato la vigilia del match: “Se vinciamo mettiamo una serie ipoteca sulla salvezza ma l’avevamo detto anche la scorsa settimana e poi abbiamo perso in maniera a dir poco rocambolesca pur disputando una grandissima gara. Il succo del discorso comunque non cambia: servono ancora quattro, cinque punti se vogliamo salvarci”.
Fresco parla anche della partita che aspetta la sua Virtus domani a Fano: “Per loro sarà fondamentale, la pressione è più sulle loro spalle che sulle nostre. Ci aspetta un ambiente caldo e non potrebbe essere altrimenti. Dobbiamo pensare a noi e soprattutto a fare punti”.

Chiusura dedicata al toto formazione: “Rossi, Danti e Giorico hanno lamentato qualche acciacco ma saranno regolarmente della partita. Nolé no invece anche se viene con noi ugualmente”.
La Virtus Verona comunica con l’occasione l’avvenuta risoluzione consensuale, in data odierna, del contratto del difensore Dario Polverini al quale vanno i nostri migliori auguri per il prosieguo della carriera. Contestualmente viene altresì comunicato che il posto di Polverini in rosa viene occupato da Nicola Lancini, pienamente recuperato dopo l’infortunio che lo ha tenuto fermo per diversi mesi. Lancini è stato convocato per la trasferta di Fano.