Sabato 23 marzo, ore 15:00, nella gara valida per la 19a giornata di Top 12, il Verona Rugby scenderà in campo al Payanini Center per affrontare i romani delle Fiamme Oro. La gara d’andata, alla Caserma Gelsomini, giornata da dimenticare per gli uomini di Doorey, aveva premiato i padroni di casa che si erano imposti con un lapidario 68-14 dopo una sfida a senso unico.
Per Verona quella di sabato sarà l’occasione giusta per rifarsi della sconfitta e macinare punti importanti in vista dello scontro-salvezza del 6 aprile in casa del Valsugana.
Le dichiarazioni di Grant Doorey, head coach del First XV veronese, in vista del match: “Questa settimana abbiamo lavorato cercando di tenere alta la concentrazione per preparare al meglio la partita con le Fiamme Oro. L’obiettivo rimane lo stesso: fare punti. Non abbiamo parlato di risultato, ma di mettere in campo una performance il più vicina possibile al nostro meglio. Loro sono una molto fisica e molto veloce, specialmente in fase di attacco e ripartenza. Sarà fondamentale essere perfetti in difesa per metterli costantemente sotto pressione. Cambi in formazione? Abbiamo fatto delle variazione, ma la responsabilità dell’allenatore è anche quella adattare la formazione rispetto allo stato mentale e di salute dei vari giocatori per dare la possibilità al gruppo di esprimersi al meglio. Ho fiducia nei miei ragazzi e sono certo che domani faranno bene”.

Ecco la probabile formazione che scenderà in campo al Payanini Center: Cruciani T.; Buondonno, Mortali, Quintieri, Geronazzo; McKinney, Navarra; Riccioli (cap), Rossi, Salvetti; Signore, Groenewald; Cittadini, Delfino, D’Agostino.
A disposizione: Silvestri, Furia, Greeff, Zanini, Zago, Cruciani M., Pavan, Conor
All. Grant Doorey (Head Coach), Zane Ansell (Assistant Coach), Greg Sinclair (Skills Coach)