Situato a Plan de Corones in una posizione unica, nel cuore del Patrimonio UNESCO delle Dolomiti, Al- piNN godrà di una vista mozzafiato, per un ambiente accogliente che parli di tradizione, cultura locale, casa e di novità. Il nuovo Food Space & Restaurant sarà ospitato, insieme a una sala convegni da circa 150 persone, all’interno del Museo della Fotografia della Montagna LUMEN. L’arredamento degli interni sarà curato dal designer altoatesino di fama internazionale Martino Gamper, il quale darà alla location uno stile esclusivo – una combinazione tra tradizione e innovazione – un’atmosfera intima e accogliente che solo uno spazio più prossimo a un salotto è capace di offrire. Il classico stare a tavola sarà sostituito in AlpiNN dai concetti dello Standing, Dining e Lounging. In questo modo tutti gli ospiti potranno ammirare il mera- viglioso panorama che li circonda da qualsiasi angolo del ristorante.

Con AlpiNN, il rivoluzionario approccio alla cucina di Cook the Mountain ha trovato casa proprio là dove era giusto che fosse, nel luogo, nel contesto e nel momento ideali. Cook the Mountain è un vero e proprio concetto culturale che partendo dalla cucina di montagna arriva ad abbracciare tutto il mondo sociale, artistico, economico che al territorio montano è connesso. È così che la scelta di allestire un ristorante all’interno di un museo dedicato alla fotografia di montagna, l’intera progettazione degli interni affidata a un designer come Martino Gamper (la sua prima progettazione completa di un ristorante) e la vicinanza al Messner Mountain Museum Corones (il museo di Reinhold Messner dedicato all’alpinismo tradizionale, situato nella stupefacente architettura firmata da Zaha Hadid) assumono un senso. Quel particolare punto di Plan de Corones racchiude l’essenza della montagna, in una e più sfumature culturali. In stretta relazio- ne con quanto lo circonda, AlpiNN mette in risalto la montagna non solo tramite la cucina proposta da Norbert Niederkofler, ma anche con il suo trovarsi in un ambiente in cui parlare di cultura di montagna è semplicemente perfetto.

Cook the Mountain è ad oggi diventato il modo di essere e di agire di Norbert, un’opportunità per tutti di vivere un rapporto tra cucina e montagna che unisce etica e convivialità, sostenibilità ambientale e sviluppo del territorio. Cook the Mountain indaga i valori che a livello globale uniscono culturalmente e socialmente le persone che vivono la montagna come risorsa, passione, sfida e patrimonio da tutelare. Mettendo in relazione la cultura e le tradizioni di montagna con la cucina e la gastronomia di tutto il mondo, è possibi- le contribuire a una crescita sostenibile dell’intero pianeta e ridefinire il suo sviluppo economico-sociale esplorando i vari aspetti della complicità che lega produzione, prodotto, territorio e consumo.

Il menu di AlpiNN sarà quindi basato su quello che la natura ha di meglio da offrire durante tutto l’anno, nel segno della stagionalità e della territorialità. Ogni piatto rappresenterà le montagne, il duro lavoro degli agricoltori e degli allevatori locali, la qualità dei loro prodotti, le tradizioni tramandate, la cura e la costanza. Le persone e le relazioni umane sono il vero valore aggiunto di questo progetto, coloro che si impegnano ogni giorno con dedizione e passione per tutelare il territorio e valorizzare il prodotto. Sono questi “artigiani del territorio”, con tutta la loro saggezza, che AlpiNN coinvolgerà vis-à-vis e ai quali darà voce e spazio per mostrare i loro più autentici valori.

L’apertura di AlpiNN significa continuare a promuovere la ricerca trasversale su cibo e cultura locale, esplorare il territorio e sperimentarne i sapori; significa creare relazioni attraverso eventi, conferenze e base camp; rappresenta una sfida, ambiziosa ma ricca di opportunità, e offre nuove possibilità per unire quelle persone che vogliono raggiungere lo stesso traguardo: un mondo più etico e sostenibile.