Arriva la capolista al PalaDossobuono; sabato 16 marzo la Jomi Salerno salirà a Dossobuono per confermare alle ore 18.30 il proprio primo posto, e giocarsi l’ultimo atto della regular season con due risultati su tre a disposizione, in caso di vittoria di Oderzo contro il Cassano Magnago. Inutile parlare del valore della formazione campana, ancora imbattuta, con il miglior attacco e la miglior difesa. Altrettanto inutile è affermare che per provare a conquistare punti per la Venplast servirà una prestazione perfetta. Le ragazze di Nasta sono reduci dal punto conquistato a Cassano Magnago, frutto di una buona prestazione difensiva e di Francesca Luchin tra i pali; bisognerà ripartire dalla difesa vista in terra lombarda, unita ad una minimizzazione degli errori in fase offensiva.

Una delle note più liete nel match contro il Cassano Magnago è stata la prova convincente di Luciana Fabbricatore, unitasi alla squadra nel mese di gennaio ed in costante crescita nelle ultime settimane:«In questi due mesi ho provato tantissime sensazioni – commenta Luciana Fabbricatore – perchè non era per niente facile ricominciare dopo otto mesi di inattività e perlopiù nel vivo del campionato. Inizialmente mi arrabbiavo con me stessa, perchè mi rendevo conto di fare tanta fatica nel ripetere al meglio ciò che ho sempre fatto in un campo di pallamano».

Dopo le prime settimane di rodaggio, sabato scorso Fabbricatore è stata gettata nella mischia da mister Nasta:«Da molto tempo la voglia di giocare si faceva sentire dentro di me; quando l’allenatore mi ha dato l’opportunità di scendere in campo contro il Cassano Magnago, sapevo che non potevo lasciarmi sfuggire quella possibilità e per fortuna è andata abbastanza bene. So che a livello fisico non sono ancora al 100% della condizione, ma sto lavorando per raggiungerla nel minor tempo possibile».

Infine sull’impegno di sabato contro Salerno, Luciana Fabbricatore conclude così:«Sarà una gara tosta, contro una squadra con una difesa molto dura; mentalmente la loro solidità difensiva può ucciderti, ma sono convinta che, se sapremo affrontare la partita con testa ed intelligenza, tutto potrà accadere».

Appuntamento al PalaDossobuono dunque sabato 16 marzo alle ore 18.30; per chi non potrà essere presente la partita verrà trasmessa in diretta sulla pagina Facebook “Pallamano Olimpica Dossobuono” e su Youtube su “Pallamano Tv”, il tutto in collaborazione con Avelia!