Contro il Sassuolo Ventura sfodera il 5-2-1-2 con Depaoli sulla fascia destra e Kiyne sulla sinistra, Giaccherini dietro alle due punte che sono Birsa e Stepinski.
Nei primi venti minuti la squadra gialloblù si muove con vivacità e si porta con facilità nella tre quarti del Sassuolo senza però mai calciare in porta. Al 42’ gli emiliani vanno in vantaggio con un gol di Di Francesco che con un diagonale batte Sorrentino. Il Chievo ha un tenue scossa, ma alla fine della prima frazione di gara non si conterà nessun tiro in porta.
Dopo pochi minuti dall’inizio del secondo tempo Ventura fa entrare Meggiorini al posto di Kiyne per dare più sostanza all’attacco passando così al 4-3-1-2. I gialloblù però non trovano la forza per bucare la rete di Consigli. Al 42’ Tanasijevic viene espulso per somma di ammonizioni. Al 45’ Berardi, solo davanti a Sorrentino, ha la palla per raddoppiare, ma il portiere clivense para. Nei quattro minuti di recupero concessi dall’arbitro succede un po’ di tutto. Per due volte, in altrettante mischie davanti alla porta del Sassuolo, gli attaccanti del Chievo non riescono, per poco, a segnare. Allo scadere del recupero Berardi si trova nuovamente solo davanti al portiere gialloblù che ancora una volta gli nega la gioia del gol respingendo, ma Giaccherini con il petto getta il pallone nella propria porta.
Cosa dire di questa settima sconfitta consecutiva? Qualche progresso si è intravisto, ma è ancora troppo poco e ogni settimana la distanza dal quartultimo posto si fa più pesante: -10.

ChievoVerona – Sassuolo 0-2

Marcatori: Di Francesco (42’pt), Giaccherini (aut. 94’st)

ChievoVerona: Sorrentino, Depaoli, Rossettini, Bani, Jaroszynski, Kiyne (Meggiorini, 9’st), Obi (Tanasijevic, 25’st), Radovanovic, Giaccherini, Birsa, Stepinski. Allenatore: Gian Piero Ventura.

Sassuolo: Consigli, Rogerio, Ferrari, Marlon, Lirola, Sensi, Magnanelli, Duncan (Magnani, 17’st), Di Francesco (Locatelli, 34’st), Boateng (Matri, 24’st), Berardi. Allenatore: Roberto De Zerbi.

Arbitro: Gianluca Aureliano

Giorgio Vincenzi

Foto ChievoVerona