AGSM-Verona_logoSeconda new entry all’Agsm Verona per la stagione 2017/2018; si tratta della talentuosa centrocampista diciassettenne Bianca Giulia Bardin, proveniente dal Vicenza.

La neo gialloblù con la maglia biancorossa del Vicenza ha collezionato 22 presenze in serie B mettendo a segno 2 reti. La centrocampista di Schio vanta anche una buona esperienza internazionale con la Nazionale Under 17 e recentemente ha ricevuto la prima convocazione con la Nazionale Under 19.
Una curiosità: la nuova giocatrice del Verona è nipote di Adriano Bardin, portiere di serie A con Vicenza e Cesena a cavallo degli anni 60-70.

Queste le prime dichiarazioni di Giulia Bardin:
<L’approdo al Verona per me rappresenta un indubbio salto di qualità dal punto di vista calcistico. Avrò la possibilità di acquisire esperienza confrontandomi con realtà nuove e superiori giocando in una squadra competitiva ai massimi livelli. Mi impegnerò al massimo per dare il mio contributo trovando sempre più motivazioni e soddisfazioni.
Conosco già alcune ragazze della squadra con le quali ho giocato in maglia Azzurra: Giubilato, Meneghini, Soffia, Nichele e Forcinella. 
I miei pregi sono la forza fisica, la corsa, recupero palloni, cerco sempre di essere presente nell’azione e, perché no, non disdegno qualche inserimento. Devo ampliare la mia esperienza soprattutto nella tattica di squadra ed affinare la tecnica>.

Ufficio Stampa Agsm Verona CF