Autozai Contri Omap, secondo posto di Petrucci al GP del Roero di Canale

Un’altra giornata importante per il mondo Autozai Contri Omap, che conferma ancora una volta di aver intrapreso la strada giusta. Anche dal Piemonte, nella sempre ostica prova del Gran Premio del Roero di Canale, arrivano infatti segnali incoraggianti. Stavolta sono addirittura due i posizionamenti di prestigio. Secondo posto per Mattia Petrucci e quarto per Nicola Graziato. Due piazzamenti dal valore decisamente significativo. “Assolutamente sì”, spiega Petrucci, secondo di giornata, “anche perché la nostra condizione poteva risultare non ottimale, causa qualche modifica recente nel nostro regime alimentare. Potevamo anche pagarne ed invece abbiamo vissuto un’altra ottima domenica”. Autozai Contri Omap fra le formazioni regine del gruppo, in una prova con al via anche tanti talenti internazionali. Il nostro team però ha raggiunto livelli decisamente interessanti. “Al di là del vincitore Piccolo, che ha vinto per distacco e con pieno merito”, la sportività di Mattia Petrucci, “tutta la nostra squadra ha retto il ritmo dei migliori e spesso ha provato anche ad attaccare. Io sono felice. Vedo tante situazioni positive. Abbiamo un buon passo anche in salita. Dobbiamo solo continuare a lavorare ma siamo ampiamente sulla strada giusta. Anche questa è stata una giornata da incorniciare”.