AGSM Forum per una sera casa (fortunata) del Leonessa Brescia

Porta bene l’AGSM Forum alla Leonessa Brescia: la squadra di coach Andrea Diana esordisce nei play off scudetto con una bella vittoria sullì’Obenjobmetis Varese (68-61) in gara-1 dei quarti di finale, giocata nell’impianto veronese per l’indisponibilità del PalaGeorge di Montichiari. Match dai due volti: nel primo tempo domina Varese, trascinata dal duo Okoye-Avramovic, dopo l’intervallo esce la Germani e per i biancorossi non c’è più storia. Per la squadra di Caja 40 punti messi a segno nei primi due quarti (con 38 di valutazione), 21 nei secondi due (con 4 di valutazione!).

Primo quarto equilibrato, con Brescia che fatica a rompere il ghiaccio forse per la tensione dovuta all’esordio nei play off: a metà frazione il punteggio è di 9-10, Tambone e Okoye siglano punti importanti e gli ospiti provano a scappare (11-16). Michele Vitali tiene a galla i suoi (13-16), ma il finale di tempo è tutto per i varesini, guidati da un ispirato Avramovic (13-20 alla prima pausa). Nel secondo periodo il pallino rimane ancora in mano agli ospiti, la Leonessa ha pazienza e perviene al pareggio con Moss (23-23), ma poi subisce un break di 2-11 che sposta l’inerzia del match dalla parte di Varese (25-34). Luca Vitali ci mette una pezza con la tripla del 28-34, ma 6 punti consecutivi di Avramovic dànno alla Openjobmetis il massimo vantaggio della serata (28-40). La conclusione pesante di Michele Vitali chiude la seconda frazione (31-40) e i duemila bresciani arrivati a Verona accolgono l’intervallo lungo come una liberazione.

In effetti nel terzo quarto la musica cambia: Brescia “doppia” Varese, mettendo a segno 24 punti contro i 12 degli ospiti che faticano a trovare la via del canestro. Marcus Landry prende per mano i compagni e con 5 punti filati arriva a -2 (38-40), i soliti Okoye e Avramovic ricacciano indietro le “rondinelle” (43-50), ma stavolta il break è interno (11-2) e vale il sorpasso (55-52, risultato con il quale si va all’ultimo intervallo). Nella frazione conclusiva Varese rimane a secco per 7 minuti e la contesa non ha più storia: Cotton e Ortner si fanno notare per i padroni di casa e i tiri liberi di Luca Vitali portano Brescia in vantaggio in doppia cifra (62-52). Il pubblico può già iniziare a festeggiare perché Varese non ne ha più e arriva solo nel finale, e a fatica, a segnare 9 punti in questo quarto. Per le due squadre è già ora di pensare a gara-2 in programma lunedì a Montichiari, poi la serie, al meglio delle 5 partite, si sposterà a Varese.

Basket Brescia Leonessa intende manifestare un ringraziamento particolare all’Amministrazione Comunale di Verona, ai dipendenti comunali presenti presso l’impianto, al personale dell’AGSM Forum, ai dirigenti della Scaligera Basket e dei rappresentanti del Blu Volley Verona per l’importante collaborazione e il prezioso contributo offerti.

Andrea Etrari