Olimpica Dossobuono, contro Coversano sconfitta a testa altissima

L’Indeco Conversano passa al PalaDossobuono con il punteggio di 25-30, nell’ultimo appuntamento stagionale davanti al pubblico amico per le ragazze allenate da mister Roberto Escanciano Sanchez. Una gara gestita in maniera oculata dalla formazione pugliese, a causa anche dei pochi cambi a disposizione. Dopo un lento rodaggio, Conversano ha alzato i giri del proprio motore mantenendo sempre a debita distanza nel punteggio la Venplast Dossobuono. Una prestazione più che onesta quella offerta dalle ragazze giallo-rosse, costrette ad inchinarsi davanti ad un avversario più forte e che merita l’attuale posizione in classifica.

La partita. Parte bene la Venplast Dossobuono con Losco che smanaccia in rete un pallone sporco sui sei metri ed Ampezzan che timbra in contropiede. Losio segna per Conversano ma Ghilardi pulisce l’incrocio dei pali al 3’ per il 3-1. Due volte Babbo per Conversano, top scorer al termine della gara con 10 reti, per una parità che però viene spezzata nuovamente da Ampezzan che sfrutta la superiorità numerica fissando il 4-3 al 7’. Luchin respinge il rigore di Ganga mentre Mazzieri non fallisce dalla linea dei sette metri per il 5-3 al 12’. A metà frazione Conversano riesce a ristabilire la parità con il contropiede di Babbo e la rete di Di Pietro, 6-6. Si prosegue sul canale della parità fino al 19’ quando in un amen Losio e Babbo impacchettano il primo vantaggio per Conversano sull’ 8-10 con mister Escanciano Sanchez che chiama timeout. Al rientro il distacco rimane costante, ma al 24’ ancora il tandem Losio-Babbo allunga sul +4. Conversano gestisce il divario, e la prima frazione si chiude con la rete dai sette metri di Mazzieri che manda le squadre negli spogliatoi sul 14-17. Nella ripresa la Venplast fallisce le prime occasioni mentre Conversano non si fa pregare portandosi sul +5. Di Pietro e Babbo all’8’ aumentano sul +6 ma De Marchi conclude in contropiede e Ghilardi accorcia sul 18-22. Di Pietro e Mazzieri falliscono in sequenza i rispettivi tiri dai sette metri al 12’ ma Ampezzan a metà secondo tempo riporta sotto nel punteggio la Venplast, 20-23. Coach Vincenza Fanelli chiama timeout ed al rientro Babbo e Di Pietro ristabiliscono il +5 al 18’ sul 20-25. Gli ultimi 10 minuti regalano un continuo botta e risposta tra le due squadre, che conduce alla sirena finale sul punteggio di 25-30 per le pugliesi.

Non sono arrivati risultati positivi per i colori giallo-rossi dagli altri palazzetti, con Brixen che ha regolato in casa il Cassano Magnago, archiviando matematicamente il sesto posto. Per la Venplast Dossobuono sarà quindi settimo posto anche in questo campionato. L’ultimo impegno stagionale vedrà le ragazze giallo-rosse scendere a Civitavecchia per chiudere al meglio questa stagione, in una gara contro Flavioni che proverà a centrare la salvezza con un colpo di coda all’ultima curva di questo campionato.

Venplast Dossobuono – Indeco Conversano 25-30 (p.t. 14-17)
Venplast Dossobuono: Moretti, Losco 5, Biondani, Dolci, De Marchi 1, Rizzardi, Zanette 3, Stefanelli 1, Ampezzan 2, Ghilardi 7, Luchin, Mazzieri 6. All: Roberto Escanciano Sanchez
Indeco Conversano: Giona, Barani 4, Stefanovic 2, Chiarappa, Albertini, Losio 6, Bertolino, Di Pietro 4, Ganga 4, Babbo 10, Gozzi. All: Vincenza Fanelli
Arbitri: Limido – Donnini