Fiorentina troppo forte e il Fimauto Valpolicella incassa un poker

In una giornata fredda e ventosa una bella cornice di pubblico riempie la tribuna del Bartolozzi di Scandicci.
La partita si apre con i primi dieci minuti in cui il Fimauto è propositivo nella metà campo viola, ma al 12’ il risultato si sblocca in favore delle toscane con Caccamo che mette in mezzo un cross che diventa un tiro che beffa Gritti sul secondo palo.
Tre minuti più tardi si fa vedere il Fimauto, Boni lanciata da Sardu mette dentro per Faccioli che al volo di sinistro calcia in porta, ma la parata è facile per Ohrstrom.
Al 29’ Bonetti dalla destra ci prova con una conclusione in diagonale non inquadrando però la porta, sul secondo palo si avventa Brazil che mette in rete per il raddoppio viola.
Al 34’ il Fimauto rischia per un errato disimpegno difensivo, ma il tiro di Bonetti è bloccato a terra da Gritti.
Al 37’ punizione laterale per la Fiorentina sulla palla va Caccamo che mette in mezzo, la sfera finisce in rete senza essere toccata da nessuno per il tre a zero.
Al 38’ miracolo di Gritti che devia in angolo un tiro del capitano viola Guagni.
Al 40’ conclusione sporca di Debora Mascanzoni che esce a lato alla sinistra di Ohrstrom.
Al 44’ prima vera occasione delle veronesi con Riboldi che conclude alto un bel filtrante di Faccioli.

La ripresa di apre sempre con la Fiorentina padrona del campo, passa infatti solo un minuto ed è brivido ancora con Guagni che calcia su Gritti da due passi il rimpallo viene deviato in angolo da Faccioli.
Al 62’ ancora Gritti sugli scudi anticipando Brazil che si era inserita pericolosamente.
Al 26’ Caccamo entra in area facendo fuori tre giocatrici del Fimauto serve poi Bonetti che conclude, ma ancora una volta Gritti ci mette la pezza e devia in angolo.
Al 75’ si fanno vedere le ragazze di mister Zuccher con un cross di Faccioli dalla destra, Ohrstrom anticipa la neo entrata Fuselli in buona posizione.
All’ 81’ è Mauro, appena entrata, a mettere il sigillo involandosi sulla sinistra e calciando in diagonale dove Gritti questa volta non può arrivare.
All’ 85’ Einarsdottir riesce a liberare il suo buon sinistro piazzando la palla in diagonale, ma Gritti ci mette le unghie e devia.

In chiusura ultima occasione della Fiorentina ancora con Caccamo che però coglie il palo.
Prossimo appuntamento sabato 9 Dicembre all’Olivieri di via Sogare contro il Ravenna Woman in un importante scontro in chiave salvezza.

FIORENTINA – FIMAUTO VALPOLICELLA CHIEVO 4-0
Reti:
12’ Caccamo, 29’ Brazil, 37’ Caccamo, 81’ Mauro
FIORENTINA:
87 Ohrstrom, 3 Guagni (57’ Einarsdottir), 4 Daniel, 5 Linari, 7 Adami, 10 Bonetti (77’ Schjelderup), 13 Bartoli, 14 Brazil (76’ Mauro), 19 Caccamo, 21 Carissimi, 55 Tortelli
A disposizione: 2 Durante, 6 Einarsdottir, 9 Mauro, 16 Schjelderup, 23 Fedele, 27 Rinaldi, 88 Domi
Allenatore: Fattori – Cincotta
FIMAUTO VALPOLICELLA CHIEVO
1 Gritti, 2 Riboldi, 4 Solow, 6 Zamarra, 7 Mascanzoni De., 8 Carradore (77’ Salamon), 10 Boni, 18 Montecucco (55’ Mason), 21 Mascanzoni Da. (57’ Fuselli ), 23 Faccioli, 77 Sardu
A disposizione: 12 Meleddu, 17 Benincaso, 32 Coppola, 9 Fuselli, 19 Mason, 5 Salamon, 3 Varriale
Allenatore: Diego Zuccher
Arbitro: Sig. Kevin Bonacina di Bergamo

Ammonizioni: 39’ Caccamo, 90’ Faccioli