Dossobuono, capitan Biondani suona la carica: “Non sottovalutiamo Teramo!”

Ottava giornata di campionato alle porte per la Venplast Dossobuono, attesa dall’impegnativa trasferta a Teramo di sabato sera alle ore 18.30. Viaggio lungo per le nostre ragazze, che andranno ad affrontare un avversario che non sta vivendo un buon momento di forma. Teramo infatti ha raccolto solamente una vittoria fino ad ora, ma avrà certamente voglia di riscatto per dare una svolta al proprio campionato. Sabato scorso le abruzzesi sono incappate in una pesante sconfitta a Bressanone per 32-12, con il pesante alibi dell’assenza della propria migliore marcatrice Daniela Palarie, fin qui vera e propria trascinatrice a livello realizzativo della squadra. D’altro canto, la Venplast sta molto bene a livello mentale dopo la convincente vittoria di Casalgrande; la trasferta di Teramo sarà fondamentale per avvicinarsi alle posizioni di vertice. In caso di vittoria infatti la Venplast raggiungerebbe il quarto posto, visto che è in programma il match tra Oderzo e Cassano Magnago, rispettivamente con uno e due punti di vantaggio in classifica sulle nostre giallorosse.

Contro Casalgrande ha disputato la sua prima partita ufficiale anche capitan Alice Biondani, tornata a dare il proprio contributo alla squadra anche sul parquet. Per lei mister Roberto Escanciano Sanchez ha concesso un buon minutaggio, utile a recuperare a pieno il ritmo partita. «Non sono ancora al 100% della condizione – afferma Biondani – ma il rientro di sabato scorso è stato il primo passo verso un’ottimale stato di forma. Sono felicissima per la vittoria della squadra e per la mia tenuta fisica che mi ha soddisfatto. Il rientro non è stato prematuro, visto che è stato fatto passare il tempo opportuno, seguendo il processo di recupero necessario per recuperare al meglio dall’infortunio. A Casalgrande abbiamo disputato un’ottima partita, contro un avversario che non era al top della forma e con qualche defezione. Una situazione molto simile alla nostra quindi, visto che anche noi stiamo patendo delle assenze importanti».

«A Teramo – continua Biondani – sarà una partita molto complicata, visto che giocheremo contro una formazione che fa dell’esperienza uno dei propri punti di forza. Hanno individualità importanti che possono far male. L’anno scorso contro di loro non abbiamo fornito una prestazione sufficiente, disputando una delle partite più brutte del campionato. Non dovremo fare lo stesso errore anche sabato, cercando di dare tutte ogni energia, visto che poi ci sarà una sosta dove poter riprendere fiato».

Ufficio stampa Pallamano Olimpica Dossobuono