Losco: “Olimpica, contro l’Ariosto serve la vittoria”

Terza giornata di campionato alle porte per le ragazze della Venplast Olimpica Dossobuono che domani sabato 21 ottobre, al PalaDossobuono, cercheranno il primo bottino pieno in campionato contro l’Ariosto Ferrara. Fischio d’inizio alle ore 18.30. Dopo i miglioramenti visti contro Brixen, ora Ampezzan e compagne avranno il dovere di ingranare la quarta alla ricerca dei due punti.
Tanta voglia di scendere in campo l’avrà anche Erica Losco che commenta così l’impegno di campionato alle porte: “Mi aspetto una partita abbastanza equilibrata contro Ariosto che punterà molto sulle giocatrici d’esperienza come Dobreva, Soglietti, Marchegiani e Gambera. Il nostro obiettivo è di portare a casa l’intera posta; nel precampionato abbiamo disputato due amichevoli contro Ariosto ma quella che ci aspetta domani sarà una partita completamente diversa. Loro sono una squadra in crescita e arriveranno a Dossobuono per vendere cara la pelle. Visti i risultati ottenuti fino ad ora, si trovano al nostro stesso livello e sarà uno scontro diretto per la zona centrale della classifica”.
L’inizio di stagione non è stato agevole per Erica Losco, essendo una nuova arrivata con il bisogno di apprendere i dettami tattici di mister Escanciano Sanchez: “Non ho giocato moltissimi minuti in questo avvio di campionato, dunque è presto per esprimere un giudizio sul mio avvio di stagione. Devo ancora entrare a dovere nei meccanismi della squadra ed il mio minutaggio in campo risente di questo. Mister Escanciano Sanchez esige un tipo di gioco diverso da quello che ho sviluppato negli anni di Mestrino e dunque sono convinta che un po’ alla volta l’intesa con le mie compagne aumenterà. Mi trovo bene nell’ambiente Dossobuono, ma ritengo che la squadra non si sta ancora esprimendo al massimo delle proprie potenzialità; questa rosa nel futuro deve ambire ad un ulteriore salto di qualità. L’inizio di stagione non è stato dei migliori. Contro Cassano abbiamo giocato una brutta partita, forse agitate per il debutto, e le avversarie sono state brave ad impostare una difesa aggressiva per impedirci di sviluppare gioco. Contro Brixen invece eravamo più sciolte e abbiamo giocato a tratti una buona pallamano. Era una squadra più alla nostra portata e giocare in casa sicuramente ci ha aiutato. Abbiamo giocato più da squadra e si è visto un miglioramento. È stata una partita equilibrata con molti rovesciamenti di fronte, dove non abbiamo mai mollato, ed alla fine è arrivato un pareggio che sicuramente fa morale. Se riusciremo a scendere in campo, a partire da domani, per mostrare un gioco fluido e caratterizzato da giocate semplici, piano piano i risultati arriveranno”.
La partita tra Venplast Dossobuono ed Ariosto Ferrara sarà trasmessa a partire dalle ore 18.30 sulla pagina Facebook Pallamano Olimpica Dossobuono in collaborazione con Avelia.