De Togni: “Olimpica, contro l’Ariosto in campo per i 2 punti”

Ha rotto il ghiaccio sabato scorso la Venplast Olimpica Dossobuono, conquistando il primo punto stagionale contro Brixen, davanti a un numeroso pubblico accorso al PalaDossobuono in occasione della prima uscita ufficiale casalinga. Era la sfida del riscatto per entrambi le formazioni, viste le rispettive sconfitte all’esordio; ne è venuta fuori una gara intensa, sia a livello fisico che a livello mentale, con continui ribaltamenti di fronte nella leadership del punteggio. Allo scoccare del 60° minuto, il risultato finale di parità ha accontentato tutti.
“Quello di sabato scorso – commenta Elisa De Togni – è stato sicuramente un punto guadagnato e non un punto perso. Brixen è una squadra che punta molto su un gioco fisico ed anche a livello tecnico ha mostrato buonissime iniziative. Una partita tosta e difficile che si poteva sia vincere, ma anche perdere; penso che la divisione della posta in palio che sia stato l’epilogo più giusto. C’era da riscattare una prestazione opaca fornita a Cassano all’esordio ed il passo in avanti è stato notevole. Alla prima di campionato probabilmente abbiamo pagato un’eccessiva tensione che è sfociata in una brutta partita. Dopo aver riordinato le idee, in settimana abbiamo lavorato con serenità ma con tanta voglia di dimostrare di che pasta siamo fatte; la reazione con Brixen c’è stata, ed è questo che ci deve rendere orgogliose”.
De Togni, a referto con cinque reti, è stata una delle migliori in campo nella scorsa partita casalinga, ma la voglia d’imparare è sempre tangibile nelle sue parole:”Ho giocato una buona partita, ma sono convinta di poter fare ancora meglio. In difesa non sono stata sempre impeccabile, mentre in attacco sono stata molto contenta nell’essere riuscita ad eseguire dei gesti tecnici che mi ero ripromessa di migliorare negli allenamenti. Non mi accontento di tutto ciò però, perchè questo deve essere il punto di partenza per fare ulteriori passi in avanti nel futuro, sia a livello individuale che di contributo al collettivo”.
Sabato prossimo 21 ottobre le ragazze giallorosse saranno ancora di scena al PalaDossobuono per l’impegno contro l’Ariosto Ferrara. Due squadre che si conoscono molto bene viste le tante partite disputate negli anni, anche nei tornei limitrofi in preparazione al campionato. La Venplast qualche settimana fa vinse in amichevole contro l’Ariosto, ma in campionato è senza dubbio tutta un’altra storia.
“Quando si tratta di partite ufficiali – conclude De Togni – le amichevoli non contano più nulla. Sarà una partita durissima contro un avversario che ha dimostrato di avere carattere. Il nostro dovere sarà quello di scendere in campo con un atteggiamento positivo, cercando di limare gli errori commessi nella gara contro Brixen. Sono due punti che vogliamo conquistare a tutti costi davanti al nostro pubblico che ci ha sempre dato una spinta in più”.

Ufficio stampa Pallamano Olimpica Dossobuono