Pallanuoto Banco BPM Sport Management alle Final Four di Coppa Italia

Vola alle Final Four di Coppa Italia la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che chiude al secondo posto la classifica del girone C disputato tra ieri e oggi a Bogliasco con Pro Recco, CC Ortigia e Rari Nantes Savona. Per i mastini, dopo il successo di ieri contro l’Ortigia, un pareggio per 3-3 contro Savona in mattinata e poi lo stop per 7-10 contro la Pro Recco.
Riesce così a centrare il primo obiettivo stagionale il sette bustocco che pur dovendo fare i conti con una serie di guai fisici, ultimo quello di Gallo messo K.O. dall’influenza e non disponibile nella seconda gara contro la Pro Recco giocata in serata, alla fine ha il merito di crederci fino in fondo e di centrare una qualificazione per nulla scontata visti i vari problemi.
Marco Baldineti (allenatore Pallanuoto Banco BPM Sport Management): “Eravamo veramente in una situazione di grande emergenza. Nella gara con la Pro Recco non abbiamo voluto rischiare Gallo che già in mattinata contro Savona aveva giocato con 39 di febbre e Baraldi è rimasto in acqua come unico centro pur dovendo fare i conti con una tendinite. Contro la Pro Recco siamo stati in partita fino al 7-8 di Petkovic a pochi minuti dalla fine poi c’è stato un episodio molto contestato in cui forse poteva starci il rigore, ma comunque va bene così. L’importante era la qualificazione e ce l’abbiamo fatta nonostante la situazione davvero complessa, ma pur con tanta fatica abbiamo raggiunto l’obiettivo Final Four. Speriamo di recuperare qualcuno per il secondo turno di Len Euro Cup”.
Alle Final Four (23-24 marzo in sede da definire) anche Pro Recco, An Brescia e CC Napoli.