Giorgia Moretti, al Dossobuono per abbassare la saracinesca

PALLAMANO-DOSSOBUONO_okPer le ragazze dell’Olimpica Dossobuono manca sempre meno al via della preparazione estiva, fissata per martedì 8 agosto. Tra le new entry della rosa giallorossa per la stagione 2017-2018 c’è anche Giorgia Moretti, portiere classe 1991, approdata alla corte di mister Roberto Escanciano Sanchez dal Mestrino, insieme alle compagne Stefanelli e Losco.

Così come per Irene (Stefanelli) – spiega Giorgia – sarà anche per me la prima volta con una nuova divisa addosso. Al Mestrino devo tantissimo, visto che ho cominciato a giocare a sette anni con i colori gialloverdi. Ora però sono soddisfatta della scelta che ho fatto; quando ho ricevuto la proposta del presidente Marco Beghini, ho accettato in tempi brevissimi. Indipendentemente dalla retrocessione patita a Mestrino, penso che nell’arco di una carriera un cambio di casacca possa incidere positivamente. Fare nuove esperienze e incontrare nuove persone sono fattori che mi stimolano molto ed i tempi, anche a livello lavorativo, erano maturi per questo cambiamento. Le prime impressioni sono state subito positive, partendo dalle parole del presidente, per arrivare a quelle dell’allenatore Roberto Escanciano Sanchez che mi ha esposto da subito le metodologie di allenamento. Le ragazze le conosco quasi tutte e ne ammiro la grinta e lo spirito di gruppo. Dovrò integrarmi al meglio, ma non penso che avrò molti problemi sotto questo punto di vista”.

Giorgia Moretti andrà ad affiancare la riconfermata Francesca Luchin: a loro sarà affidato il compito di abbassare la saracinesca per garantire il minor numero di reti subite.
Continua Giorgia: “Sarà fondamentale cercare di creare il miglior dualismo con Francesca Luchin; insieme dovremo essere un valore aggiunto per la squadra, magari compensandoci nelle giornate no dell’una o dell’altra. Francesca la conosco sul campo dai tempi in cui eravamo avversarie in serie A2, ma come persona avrò modo di conoscerla fra pochi giorni. Nello scorso campionato ha fatto molto bene; sarà importante caricarci e supportarci a vicenda durante gli allenamenti e le partite. Ci sarà sicuramente una sana competizione, tutto per il bene della squadra”.

Conclude Giorgia: “Da questa nuova esperienza voglio trarre il meglio in ogni ambito, migliorando come atleta e non solo. Sono molto stimolata e non vedo l’ora di cominciare. Nostro obiettivo sarà quello di fare meglio dell’anno scorso; sono convinta che ci sarà molto equilibrio e dunque starà a noi cercare di portare a casa il maggior numero di vittorie”.

Ufficio stampa Pallamano Olimpica Dossobuono