Penelope Riboldi, nuovo acquisto del Fimauto Valpolicella

logo-valpolicella-calcio-femminileProsegue l’opera di rinnovamento e di rafforzamento del Fimauto Valpolicella calcio femminile, in vista del campionato di serie A 2017-2018,.

Dopo gli ingaggi degli scorsi giorni del difensore Marta Varriale dall’Empoli e dell’attaccante Katia Coppola dal Como 2000, è stato ufficializzato oggi l’arrivo della centrocampista offensiva Penelope Riboldi.
Classe 1986, Riboldi vanta un curriculum di grande prestigio: cresciuta nelle file dell’Atalanta esordisce in serie A l’8 ottobre 2005 contro il Bardolino, del quale vestirà la maglia nella stagione 2006-2007. Successivamente torna all’Atalanta dove rimane tre stagioni. Di seguito vestirà le casacche di Tavagnacco, Napoli, Mozzanica, Bari e Chieti, squadra nella quale ha giocato l’ultimo campionato.

Queste le dichiarazioni di Penelope Riboldi dopo aver firmato il contratto alla presenza dei dirigente rossoblu Antonella Formisano e Daniele Signori: “Sono molto felice di iniziare questa nuova avventura. Ho sentito parlare molto bene di questa società e mi è piaciuto subito il progetto, ambizioso, che andremo ad affrontare. Qui c’è gente capace, competente, che vuole fare le cose fatte bene, con umiltà. Ho saputo della collaborazione, sempre più stretta, col ChievoVerona – cosa che motiva ulteriormente – e ho visitato il centro Bottagisio, davvero molto bello e funzionale. Reputo quindi il Fimauto Valpolicella l’ambiente ideale per rilanciarmi dopo due anni, per vari motivi, non del tutto positivi. So che posso fare molto di più e qui voglio dimostrarlo”.

Conclude la centrocampista bresciana: “Questo sarà la mia tredicesima stagione in serie A e spero di poter trasmettere la mia esperienza al resto della squadra. Ce la metterò tutta per dare sempre il massimo e, perché no, per segnare qualche gol in più rispetto agli ultimi anni. Il nostro obiettivo stagionale? Ovviamente la salvezza, magari senza soffrire troppo…”.

 

Ufficio Stampa Fimauto Valpolicella Calcio Femminile SSD