Autozai Contri Bianchi, che Pasqua: a Faenza vince Zana, Petrucci secondo

Nel segno di Filippo Zana. E’ stato lui il protagonista principe del week-end di Pasqua per i colori Autozai Contri Bianchi. Terzo domenica a Borgo Panigale e primo oggi in quel di Faenza. Una vittoria parecchio attesa: la prima del suo 2017. Sul traguardo di Faenza però non è stata solo questione di rapporti o andature. Filippo al termine della corsa si è commosso. Lui, solitamente schivo, si è sciolto. Ha dedicato subito il successo al suo primo allenatore Remigio Pesavento, l’uomo che l’ha forgiato da ragazzino nella sua Piovene scomparso qualche settimana fa. Un maestro che Filippo ha omaggiato a Faenza, ma anche in un week-end di Pasqua da assoluto protagonista. “ Il terzo posto di ieri un po’ mi bruciava”, la grinta del cannibale. “ Ieri ho interpretato male la volata conclusiva. L’ho approcciata timidamente. Eravamo rimasti in sei al termine di una corsa ondulata. Sono partito con colpevole ritardo. Oggi però fortunamente mi sono rifatto”. A Faenza Filippo Zana ha vissuto la prima giornata di gloria della propria stagione. Autozai Contri Bianchi impeccabile nel gestire la corsa. In fuga anche i nostri Barattin e Panarotto. Nel finale però a giocarsela soltanto i migliori. E nello strappo conclusivo sino al traguardo Filippo Zana è stato il più lesto a cogliere l’attimo. Il primo a scattare ad 1,5 km dalla fine. Solo al traguardo. Imprendibile per tutti e meritatamente primo. Il modo più bello per dedicare un successo ad un uomo determinante per la propria crescita.
“Al traguardo mi sono commosso”, la candida ammissione. “ Oggi ho pedalato anche per Remigio. Stavo bene. Ci tenevo a dedicargli una vittoria. Sono scattato e non mi sono più voltato. Ringrazio la squadra per avermi messo nelle migliori condizioni”. A completare il quadro di giornata anche il secondo posto di Mattia Petrucci. Una Pasquetta per l’Autozai Contri Bianchi dalle fortissime emozioni.

Ordine d’arrivo Coppa Borgo Panigale (domenica 16 Aprile)
1° Pesenti Thomas (Noceto Nial Cycling Team) 101 km in 2h27’32” alla media dei 41,075 km/h
2° Mazzucco Fabio (Borgo Molino Rinascita Ormelle)
3° Zana Filippo (Autozai Contri Bianchi)
7° Petrucci Mattia (Autozai Contri Bianchi) a 30”

Ordine d’arrivo 21° Gp Moreno Motor Company Errano di Faenza (Lunedì 17 Aprile)
1° Zana Filippo (Autozai Contri Bianchi) 104, 3 Km in 2h40’22’’ media 39,023 Km/h.
2° Petrucci Mattia (Autozai Contri Bianchi) a 4’’
3° Pesenti Thomas (Noceto Nial Cycling Team) a 6’’