Si è svolta presso l’Auditorium della Gran Guardia la 26^ Festa Scuola Sport, organizzata dall’Ufficio Scolastico Regionale del Veneto, ambito VII di Verona, in collaborazione con l’Assessorato allo Sport del Comune di Verona e SportDi+. Presenti l’Assessore allo Sport del Comune di Verona Filippo Rando, il nuovo Dirigente dell’U.A.T. di Verona (ex Provveditorato agli Studi) Albino Barresi, il presidente del collegio didattico di Scienze Motorie, Federico Schena, il componente del CONI Veneto Claudio Toninel (in rappresentanza del Presidente Gianfranco Bardelle), la coordinatrice regionale EMFS del Veneto Monica Magnone, la responsabile dell’ufficio educazione fisica dell’U.S.P. di Verona Angela Capuzzo, il direttore di SporDi+ Alberto Cristani e Sara Simeoni che, con il progetto “Educazione al Fair Play” ha visitato 40 scuole veronesi, con 70 incontri che hanno coinvolto circa 4500 studenti.

La serata, condotta da Alessandro Albrizzi, ha visto la premiazione degli alunni e delle scuole secondarie di I° e II° grado, che hanno vinto le fasi provinciali dei campionati studenteschi. Premiati per primi i vincitori del concorso “Miglior Studente Atleta” e poi via via tutti i vincitori delle 28 discipline che si sono svolte a Verona e provincia in questo anno scolastico 2017/18. Il dott. Barresi, rivolgendosi ai ragazzi saliti sul palco, ha esclamato: «Il mio augurio e la mia speranza sono quelle che voi possiate realizzare esperienze significative come questa che abbiamo celebrato oggi ed altre più pregnanti all’interno del percorso formativo e di istruzione, esperienze che siano tali da stimolare, valorizzare ed estrinsecare le potenzialità individuali di ciascuno».

Andrea Etrari