Nulla da fare per la Waterpolo Verona che cade 8-4 sul campo della Varese Olona Nuoto, con la compagine lombarda che vince e consolida il suo secondo posto nella classifica del girone B. Per la squadra di mister Cattaruzzi una sconfitta che matura già nel primo tempo, con i padroni di casa che vanno a segno tre volte. Zumerle accorcia in avvio di secondo tempo, ma è un fuoco di paglia perché è sempre la squadra di casa a fare la partita e a chiudere sul 5-1 alla seconda sirena. Gli ospiti anche nella seconda metà del match sono sempre costretti a inseguire e i gol del 7-2, con capitan Smarra, e quello del 7-3, firmato dal solito Zanetic, non cambiano il corso del match che si chiude con il decisivo 8-4 casalingo.

Fabrizio Cattaruzzi (allenatore Waterpolo Verona): “Purtroppo contro il Varese non abbiamo proprio giocato – spiega il tecnico della Waterpolo Verona – . Siamo stati imprecisi su tutto e dovremo lavorare perché non accada più”.

VARESE OLONA NUOTO 8
WATERPOLO VERONA 4

PARZIALI: 3-0; 2-1; 2-1; 1-2.

ARBITRO: Andrea Doro.

VARESE OLONA NUOTO: Introzzi, Spoto 2, Colombo, Violini A., Ferreccio 1, Soave, Violini L. 2, Sole, Fidanza, Di Gioia, Marino 2, Brigozzi 1, Greco. All.:

WATERPOLO VERONA: Compri, Bellisola, Zumerle 1, Benasutti L., Zanetic 1, Benasutti A. 1, Zollo, Biondani, Zamperioli, Petrozza, Cametti 1, Smarra 1. All.: Cattaruzzi.