coni-venetoTorna l’appuntamento con la celebrazione delle gesta degli atleti, società sportive, dirigenti e tecnici che recentemente hanno ottenuto ragguardevoli risultati in ambito sportivo (i dati si riferiscono principalmente alla stagione agonistica 2014-2015): Sport veneto in festa è in programma per domani, giovedì il 25 maggio a Venezia, nella prestigiosa sede della Rai, il magnifico Salone del Tiepolo di Palazzo Labia. A consegnare le onorificenze sarà Giovanni Malagò, presidente del Coni nazionale, insieme a Gianfranco Bardelle, presidente del Coni Veneto.

“Nel panorama nazionale, il Veneto occupa stabilmente le prime posizioni per diffusione e varietà del movimento sportivo – sottolinea Bardelle -: un enorme numero di persone in rapporto alla popolazione, pratica sport o attività motorie con regolarità e passione; le fasce d’età sono tutte comprese; il numero di discipline disponibili è fra le più alte d’Italia. Questa vastità del movimento sportivo veneto ha come conseguenza i risultati dei nostri atleti a livello nazionale e internazionale: solo per citare le recenti Olimpiadi di Rio, la delegazione veneta composta di 35 atleti e le medaglie conquistate, rappresentano un bagaglio importante che ci proietta con ottimismo verso il futuro, perché quegli obiettivi raggiunti portano con sé grandi valori e possono pertanto essere migliorati”.
All’evento presenzierà anche Giovanni Malagò, presidente Coni Italia.
La cerimonia si aprirà con la premiazione da parte del presidente Malagò, di una rappresentanza degli atleti veneti che hanno partecipato alle olimpiadi di Rio 2016: Francesco Bettella, Tatiana Guderzo, Alessandra Patelli, Aglaia Pezzato, Yusneysi Santiusti, Andrea Toniato, Beatrice Vio.

Per quanto riguarda lo sport veronese saranno premiati:

MEDAGLIA D’ARGENTO. Alice Panato, Mattia Quintarelli, Elia Viviani

STELLA D’ARGENTO DIRIGENTI. Claudio Tamanini

STELLA D’ORO DIRIGENTI. Gian Paolo Arduini

STELLA ARGENTO SOCIETÀ. Circolo Nautico Brenzone